RIEVOCAZIONI - Bastida di Sorres 2019

Vai ai contenuti



       
   
  
    
   
 
    
  
 



ACCAMPAMENTO MEDIOEVALE

Realizzato nella pineta sul colle di Sorres, da cui si gode di una suggestiva vista panoramica sulla vallata, il campo sarà allestito con tende, trabucco, catapulta, fucina del fabbro, cucina da campo ed esposizioni di armature e armi medievali. Saranno riprodotte scene di battaglia, di vita e di lavoro dell'epoca medievale: la lavorazione del metallo, la produzione di ceramiche e tessuti, lo scriptorium, le botteghe dell’artista, del tintore e del farmacista. In contemporanea si svolgeranno danze medievali e combattimenti all’interno della lizza uno spazio ben delineato, al centro del campo, in cui si svolgeranno i combattimenti. La ricostruzione storica, fedele e minuziosa, prende le mosse da un attento lavoro di ricerca storica ed è realizzata dai numerosi appartenenti alle sei associazioni di rievocazione storica sarde (Memoriae Milites, Compagnia d'arme gioiosa guardia, Sala d’arme le quattro porte, Sagittarii vagantes, Compagnia dei cavalieri dell'antica locanda, Occhi di falco e circolo falconieri di Sardegna) che costituiscono la vera anima della manifestazione.
TIRO CON L'ARCO STORICO

Nello spazio sul retro della cattedrale i gruppi storici si cimenteranno in un torneo di tiro con l’arco dimostrativo.
PROCESSO MEDIOEVALE


Rievocazione di un processo per il rapimento e lo spulzellamento di una fanciulla con la successiva la celebrazione del matrimonio riparatore e le danze medievali in piazza per festeggiare.
BATTAGLIA

La ricostruzione storica della battaglia, fedele e minuziosa, grazie ad un attento lavoro di ricerca storica ed è realizzata dai numerosi appartenenti alle sei associazioni di rievocazione storica sarde (Memoriae Milites, Compagnia d'arme gioiosa guardia, Sala d’arme le quattro porte, Sagittarii vagantes, Compagnia dei cavalieri dell'antica locanda, Occhi di falco e circolo falconieri di Sardegna).
GIOSTRA MEDIOEVALE A CAVALLO

La ricostruzione storica di una giostra a cavallo detta Quintana in cui alcuni cavalieri della società ippica San Giorgio di Bonnanaro si cimenteranno un competizioni di abilità con armi medioevali e con il Saraceno.
FORGIATURA

Un fabbro esperto mostrerà l'uso di un'antica forgia a mano e la maestria che necessitava per la realizzazioni anche degli oggetti più semplici. mostrerà la realizzazione di armi e utensili quortidiani nonchè di strumenti di tortura e l'arte antica della ferratura di un cavallo.
VESTIZIONE DI UN CAVALIERE

In preparazione alla battaglia verrà mostrato al pubblico come venivano indossate le armature e illustrato tutto il rituale prima della battaglia.
Torna ai contenuti